Caratteristiche

  • Tipologia di percorso:
    Mtb, cross country, e-mtb, gravel
  • Punto di partenza:
    Santuario della Madonna dei Tre Fiumi (Ronta)
  • Lunghezza:
    20 km
  • Tempo di percorrenza: 
    2 h
  • Dislivello: 
    200 m
  • Livello difficoltà:
    Medio
  • A chi è adatto:
    Pedalatori mediamente allenati o dotati di e-bike
  • Come raggiungere Ronta da Bike Store Mugello:
    Partendo dal nostro negozio, dove è possibile noleggiare le bici per questa escursione, potete raggiungere Ronta in auto o a pedali seguendo la Strada regionale 302 (circa 9 km) mediamente trafficata. In alternativa, possiamo concordare la consegna delle bici direttamente al punto di partenza di questo itinerario.

 

Scarica il PERCORSO 2 GPX

 

Percorso 2: escursione sulla strada panoramica di Ronta dalla Madonna dei Tre Fiumi a Santa Maria a Vezzano

Questo itinerario, che unisce natura e cultura, è uno dei più classici tra i percorsi da fare in bici nel Mugello. È adatto sia a chi vuole fare una tranquilla escursione alla scoperta di questa parte della Toscana, con soste fotografiche e visita al Santuario della Madonna dei Tre Fiumi e alla Chiesa di Santa Maria a Vezzano, sia a chi cerca un giro in mountain bike veloce e non troppo impegnativo, ma divertente. Perfetto sia se state passando un weekend nel Mugello, sia per un’escursione di un giorno.

Santuario Madonna dei Tre Fiumi Ronta

La strada Panoramica di Ronta è la tipica strada di mezzacosta che attraversa un rigoglioso bosco di faggi, castagneti e ulivete regalando uno spettacolare panorama sul Mugello.

Idealmente il percorso parte dal Santuario della Madonna dei Tre Fiumi (410m s.l.m) che si raggiunge dal paese di Ronta seguendo Strada regionale 302 Brisighellese-Ravennate in direzione della Colla di Casaglia. Potete raggiungere il Santuario in bici oppure approfittare del nostro servizio di consegna per trovarle pronte direttamente al punto di partenza dell’itinerario.

Di fronte al Santuario si trova una fontanella: approfittatene per riempire le vostre borracce!

Una volta di fronte al Santuario, attraversate il ponte alla vostra destra per imboccare la via Panoramica. La strada, prima asfaltata e poi bianca, sale il crinale nel primo tratto per poi alternare tratti in salita a facili discese.

Panorama Mugello bici strada panoramica di Ronta

Ombreggiato in estate e soleggiato in inverno, questo percorso da fare in bici nel Mugello ha un fondo totalmente pedalabile e non presenta difficoltà tecniche. Si tratta però di una strada percorribile anche in automobile, per cui vi raccomandiamo prudenza.

A circa un terzo del percorso incontrerete un breve tratto in cui la strada è in parte franata, ma ugualmente percorribile. Vi raccomandiamo di affrontare questo passaggio con attenzione ed eventualmente condurre la bici a mano se non vi sentite sicuri.

Approfittate dei numerosi punti panoramici per una sosta fotografica e per ammirare la valle del Mugello che si stende sotto i vostri occhi regalando uno dei panorami più belli della Toscana. Gli abitati di Ronta e Borgo San Lorenzo, i numerosi casolari sparsi sulla montagna, la suggestiva Chiesa di Santa Maria a Pulicciano incastonata su un poggiolo come un nido d’aquila.

Panorama Mugello bici castagneti

La strada Panoramica termina dopo circa 5 km con un bivio a “V” che riporta su una strada asfaltata. A sinistra potete imboccare la variante di percorso Ronta-Gattaia. Proseguite invece a destra per restare sul percorso e raggiungere l’abitato di Santa Maria a Vezzano (all’unico incrocio che incontrerete mantenete la destra) dove potrete rifocillarvi nell’unico bar-gastronomia del paese.

Dal paese di Santa Maria a Vezzano potete proseguire sulla strada asfaltata in direzione Piazzano per restare sul percorso e tornare a Borgo San Lorenzo oppure continuare a seguire la nostra traccia GPX per fare una variante attraverso i campi (consigliata a pedalatori con un po’ di esperienza) e ricongiungervi alla pista ciclabile che riporta al nostro negozio.

 

Punti di interesse turistico e culturale

Santuario della Madonna dei Tre Fiumi

Il Santuario è così chiamato perché sorge sul fiume Ensa, chiamato Razzuolo nel tratto che attraversa l’abitato omonimo, nel quale prima di raggiungere Ronta confluisce il torrente Farfereta. La sua costruzione risale 1578, poi successivamente ampliata nel 1705 con l’aggiunta di due navate laterali e del portico esterno. Oggi una delle tre navate originali risulta ridotta perché il portico fu tagliato per fare spazio alla costruzione della via Faentina che passa lì di fianco. Il Santuario fu edificato per rendere omaggio alla Vergine che si manifestò ai fedeli proprio in quel punto, in cui anticamente sorgeva un tabernacolo. Per questo nei secoli ha rappresentato un importante luogo di pellegrinaggio e preghiera.

Mulino ad acqua Margheri

Poco distante dal Santuario, sul fiume Ensa, si trova il Mulino ad acqua Margheri, uno dei più antichi della Toscana (risale infatti all’anno 845) e ancora in funzione. Il mulino è visitabile ed è possibile acquistare prodotti locali come farina e marroni.

Chiesa di Santa Maria a Vezzano

La Chiesa si trova poco distante dalla fine della strada Panoramica. La Chiesa, che risale al 1200, è stata più volte ristrutturata. All’interno sono conservati bellissimi affreschi raffiguranti la Madonna del Rosario i Santi Pietro e Andrea.

Agriturismi, alberghi e punti ristoro

La Panoramica è una strada forestale quindi lungo il percorso non troverete fontanelle, né punti ristoro.

Punti ristoro a Ronta e Santa Maria a Vezzano:

  • Ristorante Tre Fiumi (Loc. Madonna dei Tre Fiumi)
  • La Bottega (Santa Maria a Vezzano)

Lungo il percorso si trovano gli Agriturismi/Alberghi:

  • Albergo La Rosa (Ronta)
  • Hotel Marrani (Ronta)
  • Albergo Tre Fiumi (Loc. Madonna dei Tre Fiumi)
  • Casa vacanze Podere Ugolini (Loc. Il Pozzo)
  • Agriturismo Il Villino (Loc. Piazzano)
  • Appartamenti Il Pilloro (Loc. Piazzano)