Caratteristiche

  • Tipologia di percorso:
    Mtb, cross country, e-mtb, gravel
  • Punto di partenza:
    San Piero a Sieve (Strada Provinciale 551)
  • Lunghezza: 
    22 km
  • Tempo di percorrenza:
    2,5 ore
  • Dislivello: 
    450 m
  • Livello difficoltà:
    Medio
  • A chi è adatto:
    Pedalatori mediamente allenati o dotati di e-bike
  • Come raggiungere San Piero a Sieve da Bike Store Mugello:
    Partendo dal nostro negozio, dove è possibile noleggiare le bici per questa escursione, potete raggiungere San Piero a Sieve a pedali attraversando l’abitato di Borgo San Lorenzo e poi proseguendo sulla Strada Provinciale 551 (circa 5 km abbastanza trafficati). In alternativa, possiamo concordare la consegna delle bici direttamente al punto di partenza di questo itinerario.

 

Scarica il PERCORSO 3 GPX

 

Percorso 3: Castello del Trebbio e Spugnole. Escursione in Mtb sulla strada dei Medici con sosta al Lago di Bilancino

Dall’alto di un colle, il Castello del Trebbio domina l’intera conca mugellana ed è uno dei testimoni più illustri della presenza dei Medici in questo territorio. L’itinerario in bici proposto passa dalla Chiesa di Spugnole, costeggia il Castello e ridiscende al Lago di Bilancino passando per la pieve di San Giovanni in Petroio attraverso alcuni dei panorami più belli della Toscana. Un itinerario mediamente impegnativo, ma molto divertente e perfetto per un’escursione nel Mugello sulle tracce della storia.

Castello del Trebbio da Spugnole

Il percorso si svolge in parte su asfalto, in parte su strada bianca dal fondo generalmente scorrevole attraverso boschetti e ulivete e non presenta particolari difficoltà tecniche. Numerosi i punti panoramici in cui è possibile sostare per scattare una foto o riposare.

Si parte dalla rotonda sulla Strada Provinciale 551 all’inizio del paese di San Piero a Sieve, di fronte al bar Garden Caffé dove è eventualmente possibile parcheggiare. Proseguite seguendo la Via Provinciale che attraversa tutto l’abitato fino a raggiungere una grande rotonda. Alla rotonda imboccate la seconda uscita in direzione Firenze/Vaglia. Continuate lungo la Strada Regionale 65 che collega San Piero a Sieve e a Firenze. Poco dopo località Campomigliaio lasciate l’asfalto e seguite sulla destra le indicazioni per Spugnole – Castello del Trebbio. La strada inizia subito in salita e continuerà così per tutto il primo tratto, alternando la salita a passaggi in piano. Il percorso è gradevole, con tratti soleggiati e spazi in ombra dove è possibile fermarsi per godere il bellissimo spettacolo offerto dal panorama del Mugello.

Panorama Mugello Trebbio in bici

Il primo e l’ultimo tratto di questo itinerario in bici si svolgono su strada Provinciale/Regionale generalmente piuttosto trafficata per cui vi raccomandiamo prudenza.

Dopo circa 1,5 Km abbandonate la strada principale e girate a destra seguendo le indicazioni per la Chiesa di Santa Maria e San Niccolò a Spugnole che raggiungerete dopo un breve tratto. Purtroppo la chiesa non è sempre aperta (generalmente ogni terza domenica del mese dalle ore 10:00 alle ore 17:00 con ingresso libero), però vi consigliamo di ammirare la bellezza della costruzione dall’esterno e il bellissimo panorama che si affaccia sulla valle del Mugello e offre un’anteprima della maestosità del Castello del Trebbio, prima di tornare indietro e proseguire la vostra escursione nel Mugello in direzione del Castello.

Il Castello dista dalla deviazione circa 1,5 Km e si raggiunge dopo alcuni brevi saliscendi.

Lungo il percorso non sono presenti fontanelle e non troverete bar fino al Lago di Bilancino, quindi vi consigliamo di attrezzarvi prima della partenza.

L’arrivo al Castello del Trebbio è molto suggestivo e permette di apprezzare la maestosità della costruzione medicea riconosciuta dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità. Una volta al Castello potete sostare sotto i cipressi nei pressi della Cappella dell’Ascensione prima di imboccare la strada a sinistra (direzione Croci di Calenzano) e continuare verso la località di San Giovanni in Petroio.

castello del Trebbio Mugello in bici

Proseguite seguendo la strada sterrata attraverso boschi e ulivete, tra brevi tratti in salita e divertenti discese. Il fondo è pedalabile e non presenta particolari difficoltà tecniche. Al termine la strada sterrata si ricongiunge a una strada bianca, girate a sinistra per raggiungere la Pieve di San Giovanni in Petroio, bellissima costruzione affacciata sul Lago di Bilancino. Superata la Pieve si raggiunge l’incrocio che immette sulla strada panoramica di Rivalago. Girate a destra per immettervi sulla strada principale e iniziare il rientro verso San Piero a Sieve.

Prima di rientrare, se volete concludere in bellezza la vostra escursione nel Mugello, potete decidere di sostare per un po’ lungo le sponde del Lago di Bilancino. Dopo circa 1 Km dall’incrocio trovate le indicazioni per Bahia Cafè, una spiaggia attrezzata con bar e ristorante.

Per tornare a San Piero a Sieve costeggiate il lago e superate due gallerie utilizzando il marciapiede separato dalla strada principale dal guard rail. Alla rotonda imboccate la prima strada a destra in direzione Firenze/Borgo San Lorenzo. Proseguite sul percorso, superate il Castello di Cafaggiolo (altra villa Medicea in Mugello) e raggiungete un incrocio. Qui girate a sinistra in direzione Scarperia/Firenzuola/Borgo San Lorenzo/Autodromo, superate il distributore di benzina e imboccate la prima strada a destra. Superate il Camping Mugello Verde e proseguite per qualche chilometro fino a raggiungere il centro storico di San Piero a Sieve. Ammirate la piazza principale del paese prima di tornare sulla Via Provinciale e raggiungere il punto da cui siete partiti.

La strada che state percorrendo è sempre piuttosto trafficata da auto e camion per cui vi raccomandiamo molta prudenza e vi ricordiamo di accendere le luci di segnalazione anteriori e posteriori presenti sulle vostre biciclette!

 

Punti di interesse turistico e culturale

Chiesa di Santa Maria e San Niccolò a Spugnole

La Chiesa di Santa Maria e Niccolò a Spugnole, della quale si hanno notizie fin dal 1066, è considerata uno dei migliori esemplari di chiesa minore di età romanica dell’intero Mugello. Sorge sulla sommità del poggio, sul sito dell’omonimo antico castello, distrutto all’inizio del ‘300 da Castruccio Castracani in seguito a una contesa con Firenze. Ricostruito nel 1324, fu ulteriormente rinforzato con un poderoso circuito murario dalla Repubblica Fiorentina, come molti altri castelli del Mugello, nel 1351 durante la guerra con i Visconti di Milano. Oggi sono visibili, disseminate in ampio circuito, resti di muraglie e torri.

Castello del Trebbio

Dal 2013 il Castello del Trebbio è Patrimonio dell’Umanità Unesco. Realizzato tra il 1427 ed il 1436 da Michelozzo Michelozzi per volere di Cosimo I, ospitò per lunghi periodi la famiglia Medici e il celebre capitano di ventura Giovanni dalle Bande Nere. Nel 1476 Amerigo Vespucci, in fuga da Firenze afflitta dalla peste, trovò rifugio fra queste mura. L’imponente costruzione si erge a 500 metri su un colle dal quale si domina tutto la valle del Mugello.

Pieve di San Giovanni in Petroio

Costruita lungo un’antica strada romana, nel corso del ‘400 la Pieve fu sotto il patronato dei Medici che vi lasciarono le loro insegne. Si trova in una posizione privilegiata, che all’epoca dominava la valle del Mugello, mentre oggi affaccia sul nuovo Lago di Bilancino. All’interno è conservato un fonte battesimale in pietra serena del XV secolo.

Castello di Cafaggiolo

Questa Villa Medicea, comunemente conosciuta come Castello di Cafaggiolo, era una delle residenze di campagna della famiglia Medici, in cui si svolgevano ricevimenti e banchetti. Dentro le sue mura i Medici trascorrevano periodi più o meno lunghi, ospitando personaggi illustri ed artisti. L’impianto originale del 1300 fu trasformato in edificio residenziale da Michelozzo nel 1443 su incarico di Cosimo Il Vecchio. Oggi il Castello è chiuso al pubblico e sono in corso lavori di ristrutturazione per inglobarlo all’interno di un Resort che, una volta terminato, sarà aperto anche ai visitatori.

Agriturismi, alberghi e punti ristoro

Lungo il tratto sterrato di questo percorso non troverete fontanelle, né punti ristoro.

Punti ristoro a San Piero a Sieve e Lago di Bilancino:

  • Bahia Cafè (Lago di Bilancino)
  • Garden Caffè (San Piero a Sieve)
  • Gelateria Fiocco di Neve (San Piero a Sieve)
  • Bar Pasticceria Marcello (San Piero a Sieve)

Lungo il percorso si trovano gli Agriturismi/Alberghi:

  • B&B Elisir Toscana (Loc. Tagliaferro – San Piero a Sieve)
  • B&B Tenuta il Verone (Loc. San Giovanni in Petroio)
  • Apartment La Chimera Barberino del Mugello (Lago di Bilancino)
  • Camping Mugello Verde (San Piero a Sieve)